FAQ

Perché avere un incontro gratuito preliminare con l'avvocato?

Il primo incontro è gratuito perché il cliente ha il diritto di incontrare e di conoscere la persona alla quale, se vorrà, affiderà questioni importanti della sua vita.

E’ fondamentale che, prima di affidare un incarico ad un professionista, senta di essere compreso, protetto e di poter essere guidato verso la soluzione migliore.

D’altro canto anche il professionista deve capire se è la persona giusta ad assumere quell’incarico.

Dunque, è necessario che tra il legale ed il suo assistito si instauri un rapporto di fiducia che è l’inizio di una sana e proficua collaborazione.

Quali sono i tempi per una separazione?

I tempi per separarsi variano in ragione del procedimento prescelto e del Tribunale competente a decidere sulla separazione.

Una volta raggiunto un accordo, il tempo medio, in Italia, per una separazione consensuale è di circa 147 giorni, che va da circa 60 giorni che vengono impiegati per le coppie residenti in provincia di Bolzano a circa 200 giorni impiegati per le coppie residenti nelle regioni del Sud Italia.

Nel caso in cui si scelga il procedimento di negoziazione assistita i tempi diminuiscono notevolmente: dal raggiungimento dell’accordo sarà di norma necessario all’incirca un ulteriore mese per vedere completati tutti gli adempimenti relativi alla separazione.

Nel caso di separazione giudiziale i tempi si allungano considerevolmente: in media occorreranno circa 733 giorni, all’incirca 637 giorni al nord e 860 giorni nelle isole.

Quali sono i tempi per un divorzio?

I tempi per divorziarsi variano in ragione del procedimento prescelto e del Tribunale competente a decidere sul divorzio.

Una volta raggiunto un accordo, il tempo medio, in Italia, per un divorzio è di circa 140 giorni, che va da circa 129 giorni che vengono impiegati per le coppie residenti nel Nord Italia a circa 198 giorni impiegati per le coppie residenti nel Sud Italia.

Nel caso in cui si scelga il procedimento di negoziazione assistita i tempi diminuiscono notevolmente: dal raggiungimento dell’accordo sarà di norma necessario all’incirca un ulteriore mese per vedere completati tutti gli adempimenti relativi al divorzio.

Nel caso di divorzio giudiziale i tempi si allungano considerevolmente: in media occorreranno circa 535 giorni, all’incirca 480 giorni al nord e 536 giorni nelle isole.

Quali sono i vantaggi della negoziazione assistita?

La procedura di negoziazione assistita è caratterizzata dal coinvolgimento diretto dei coniugi, si svolge principalmente senza l’intervento del giudice e consente il raggiungimento di un accordo condiviso tra le parti in autonomia ed in tempi molto rapidi.

Questa procedura mira all’eliminazione del contrasto in essere fra i coniugi secondo il concetto del vincere insieme in cui non ci sono perdenti ma solo vincitori nel momento in cui si giunge in tempi rapidi ad una intesa, frutto di mediazione e cooperazione, che tutela e premia entrambe le parti.

Quali sono i costi per una separazione o per un divorzio?

Nel decidere come e quando affrontare la crisi matrimoniale è opportuno tenere in considerazione che più i rapporti tra i coniugi sono dominati da acredine e rabbia, più sono elevati i costi relativi alla separazione e al divorzio in quanto maggiori saranno le questioni che il legale dovrà affrontare e risolvere.

Per questo, è opportuno separarsi e divorziare quando ancora i rapporti tra la coppia sono buoni e civili e c’è ancora tempo a sufficienza per svolgere il procedimento in via amichevole.

Raggiungere la separazione e il divorzio in tempi brevi ha anche l’enorme vantaggio di permettere alla persona che sta per separarsi e divorziare di iniziare subito a costruirsi una nuova vita.

Sezione vuota. Modifica pagina per aggiungere contenuto qui.